Jungle 10

Come funziona una Escape Room

Escape Room è un’esperienza di gioco molto divertente. Da fare insieme ad amici o parenti, è un gioco di logica in cui bisogna riuscire a scappare da una stanza, entro un certo limite di tempo.
All’interno dell’ambiente dovrai riuscire a trovare degli indizi, una volta decifrati gli enigmi, troverai la via d’uscita e vincerai il gioco.

Chi può giocare?

Escape Room è un gioco adatto a tutti, dai bambini agli adulti. I temi delle stanze variano dal genere avventura all’horror, quindi in base all’età, ai tuoi gusti e a quelli degli altri giocatori, puoi scegliere la stanza che ti piace e che ti incuriosisce di più.

Come ci si prepara all’Escape Room?

Non ci sono particolari preparazioni da fare prima di entrare in una Escape Room, non devi portarti dietro oggetti particolari, penserà a tutto il Game Master. L’uso del cellulare è vietato per evitare che qualcuno cerchi on-line eventuali soluzioni agli enigmi. Si gioca senza aiuti esterni!
Per partecipare devi prenotare la tua sessione di gioco, inviando una e-mail, telefonando o compilando il form all’interno del sito.
Quando ti verrà confermata la prenotazione, nel giorno e all’orario prestabiliti ti recherai con il tuo gruppo di gamer presso la sede dell’Escape Room. Ci sarà un piccolo protocollo da seguire che prevede: la registrazione dei dati dei giocatori, la visione e la firma della documentazione e la spiegazione delle regole. Non potrai portare all’interno della stanza oggetti, che possano facilitarti il gioco.
Finita questa fase, il team viene portato nella stanza scelta.

Come si gioca?

Prima che il gioco inizi, verrà narrata la storia della stanza e la missione da svolgere. Dopodiché la porta si chiude e inizia il conto alla rovescia.
All’interno dell’ambiente il gruppo deve trovare degli indizi, di solito il primo è in bella vista per cominciare subito a giocare e divertirsi. Man mano che troverete le soluzioni accederete agli altri enigmi che saranno sempre più difficili. Il team è fondamentale per vincere il gioco, dovete collaborare e ragionare insieme, Escape Room non è un gioco individuale, le idee e le intuizioni migliori possono venire a chiunque, quindi tutti sono importanti.
Durante il gioco si deve fare attenzione a tutti i dettagli, anche i più piccoli, e ritenere tutti gli oggetti presenti nella stanza come eventuali indizi o utensili per continuare il gioco.
All’interno della room, oltre agli oggetti, potrebbero essere presenti anche attori che ricoprono un ruolo importante per la soluzione degli enigmi, rendendo il gioco molto più interessante.
Per vincere bisogna quindi decifrare tutti gli indizi, risolvere gli enigmi e trovare la chiave per scappare, il tutto in un determinato lasso di tempo.

Cosa accade se scade il tempo e non trovo la via d’uscita?

Se un enigma risulta troppo difficile e non riuscite a proseguire potete chiedere aiuti al Game Master. La stanza è video-sorvegliata e nel caso in cui vogliate un indizio basterà chiederlo, ma anche senza un’esplicita richiesta, i controllori potrebbero decidere di aiutarvi se si accorgono che vi siete bloccati. A volte, chiedere un suggerimento potrebbe richiedere una penalità nel punteggio o il tempo potrebbe essere ridotto.
Se il tempo a disposizione scade e non siete riusciti a scappare, avete perso la partita. Come in tutti i giochi, si può vincere o perdere ma è l’esperienza di gioco, fatta insieme ai propri amici, la cosa più importante: l’Escape Room più che un gioco è un’avventura, sicuramente da provare.

Come vincere

Se è vero il detto “l’importante è partecipare” è anche vero che vincere è davvero fantastico. Per poter ottenere la vittoria e tornare a casa come dei vincenti, è bene tenere a mente alcune cose:

Comunicazione: ogni volta che qualcuno trova qualcosa o interagisce con un oggetto ottenendo uno strano risultato deve assolutamente dirlo al gruppo, altrimenti rischiate di fare le stesse cose e perdere tempo inutilmente.

Lavoro di squadra: ragionate a voce alta e insieme, vale la pena ascoltare anche le idee più curiose.

Dividersi i compiti: ognuno deve avere un ruolo e occuparsi di una parte della stanza per poi confrontarsi, alcuni indizi saranno davvero difficili da trovare, quindi collaborate.

Ricontrollare: se siete bloccati, ricontrollate di nuovo le zone che avete perlustrato, vi è sicuramente sfuggito qualcosa.

Ordine: ogni volta che qualcuno trova un oggetto utile alla fuga lo deve riporre in modo ordinato. Tenete gli oggetti del gioco tutti insieme e sistemateli nell’ordine temporale in cui li avete trovati.

Tempo di gioco: controllate sempre il timer.

Aiuti: se il tempo scorre e siete bloccati in un enigma, chiedete un suggerimento al Game Master così potrete continuare a giocare.

La storia: prestate attenzione alla storia e lasciatevi trasportare, immedesimarsi vi aiuterà a leggere meglio gli indizi che trovate.

Ragionare: ci sono delle correlazioni logiche tra la storia, la stanza, gli indizi e gli enigmi, non le sottovalutate.

Calma: non vincerete se vi agitate. Raccogliete le idee e mantenete la calma, pensare a mente lucida vi aiuterà ad andare avanti.

Affiatamento: il gruppo è fondamentale, le Escape Room non sono ideate per giocare da soli, quindi se l’affiatamento viene a mancare e cominciate a darvi contro avete già perso in partenza. Come gamer dovete fare squadra, supportarvi e aiutarvi a vicenda. Scegliete dei compagni su cui fare affidamento e con cui riuscire facilmente a fare gioco di squadra.